Cinema d'arte e d'autore. Nativi d'America. Films di guerra e di avventura sui pellirosse.


L'amante indiana.
di Delmer Daves. Con James Stewart.
Usa 1950. Durata 80 minuti. Free file.

Nel 1870, Tom Jefford, scout dell'esercito degli Stati Uniti, salva un giovane indiano, diventandone fratello di sangue. Inizia così ad instaurare un rapporto nuovo con i pellerossa basato sulla pace e il reciproco rispetto. La cosa però non è gradita agli altri bianchi che reputano Tom un traditore tanto che dopo l'ultimo massacro Jefford rischia il linciaggio.

È il generale Howard che, per ordine di Washington, deve cercare la pace con gli indiani di Cochise e convince Tom ad accompagnarlo all'accampamento. Qui nel frattempo Jefford sposa Stella del Mattino. Tra i bianchi, però, c'è chi ha interesse che la guerra continui e i più deboli ne fanno le spese.

Questo film ebbe parecchio successo all'epoca e fece scalpore per la netta virata della mentalità cowboy contro indiano tanto da essere considerato il capostipite del nuovo filone di storie proindiani di stile fordiano degli anni cinquanta. Nelle pellicole, sino ad allora, il tema era da sintetizzare con la frase: un indiano buono è un indiano morto. In realtà questo non fu il primo film a prendere una posizione rispettosa della cultura indiana, ma fu il primo di un certo successo.


scarica questo film per via uTorrent. Immagine ordina i nostri romanzi.

Chiudi la finestra    Vai alla home page