Cinema d'arte e d'autore. Nativi d'America. Films di guerra e di avventura sui pellirosse.


La conquista del West.
di George Marshall. Con Gregory Peck, Henry Fonda.
Usa 1962. Durata 162 minuti. Free file.

I fiumi (1830). Prescott parte per l'Ohio, dove spera di trovare terra migliore. Si tratta di Zebulon, della moglie Rebecca, dei tre figli. La famiglia s'imbarca su un vapore e dopo un certo tratto decidono di spostarsi sul fiume con le meno costose due zattere di tronchi appositamente costruite da loro stessi. Accampatisi in un boschetto sulla riva del corso d'acqua, fanno la conoscenza con un uomo della montagna.

Le grandi pianure (1850). La giovane Lily, amante della vita cittadina, delle feste e dei balli, è diventata ballerina e cantante professionista. Si esibisce con successo in numerose città finché in una di queste le giunge notizia che una vecchia, in tutti sensi, conoscenza le ha lasciato in eredità una ricca miniera in California. Vincendo le resistenze del capo carovana Roger Morgan, che non gradisce avere donne sole nel convoglio, parte per l'Ovest unendosi in partnership con una matura zitella,

La guerra civile (1861-1865). La sorella Eve e Linus, ormai rassegnato a fare il contadino, hanno rilevato un podere nell'Ohio, ove vivono da agricoltori e crescono due figli, già baldi giovanotti. Allo scoppio della guerra civile Linus si arruola nelle file nordiste. Il primo figlio Zeb Rawlings morde il freno e riesce infine ad ottenere dalla madre il permesso di arruolarsi pure lui.

I fuorilegge (1880). Cleve Van Valen è morto e la vedova Lily è costretta a vendere all'asta i cimeli di famiglia; le rimane un ranch in Arizona del quale né lei né il marito si erano mai occupati: lo offre quindi al nipote Zeb in cambio di ospitalità. Zeb, noto e stimato sceriffo, va a prendere la zia alla stazione più vicina, ma all'arrivo del treno scende anche il bandito Charlie Gant.


scarica questo film per via uTorrent. Immagine ordina i nostri romanzi.

Chiudi la finestra    Vai alla home page