Cinema d'arte e d'autore. Nativi d'America. Films di guerra e di avventura sui pellirosse.


L'assedio delle 7 frecce.
di John Sturges. Con William Holden.
Usa 1953. Durata 98 minuti. Free file.

In Arizona, durante la Guerra Civile, quattro militari sudisti, prigionieri dei confederati, fuggono con l'aiuto di una donna, ma sono riacciuffati. Poi i mescaleros attaccano. Secondo degli 8 western di Sturges, conta soprattutto per la parte finale, girata nel deserto della Death Valley, con l'attacco dei pellerossa di cui s'illustra con immaginosa efficacia la tattica. La 1a parte, invece, ha cadenze fordiane nella descrizione della vita a Fort Bravo, pregevole nel dare aria e profondità al paesaggio. All’interno di una cornice western piuttosto convenzionale, una bella trama sentimentale con il ruvido William Holden ammorbidito da Eleanor Parker: lei arriva al forte per organizzare l’evasione del suo fidanzato e di altri prigionieri sudisti, lui se ne innamora e lei comincia ad avere le idee confuse.

Gran bel western da parte di Sturges. Certo non una sorpresa conoscendone il nome, ma questo lo si può debitamente considerare come il primo di un certo spessore. Scene ambientate negli spazi aperti: rocce, sabbia ed i classici panorami del genere sembrano davvero aprirsi davanti agli occhi acquisendo un fascino ampio, romantico e, al contempo, inquietante. Alcune inquadrature danno le vertigini. Splendidamente.

Non male anche il crescendo finale, con gli indiani che tengono sotto scacco Holden e gli altri riparati dentro un avallamento del terreno. Comunque alla fine, si sa, arrivano i nostri.


scarica questo film per via uTorrent. Immagine ordina i nostri romanzi.

Chiudi la finestra    Vai alla home page