home >> Libri usati
Seppellite il mio cuore a Wounded Knee


Book Details

Dal viaggio esplorativo di Lewis e Clark fino alla costa del Pacifico compiuto agli inizi del diciannovesimo secolo, le testimonianze pubblicate che descrivono l'avvento del West americano si contano a migliaia. Il maggior numero di esperienze e osservazioni scritte si ebbe negli anni che vanno dal 1860 al 1890, cioè nel periodo di cui si tratta in questo libro. Fu un incredibile epoca di violenza, rapacità, audacia, sentimentalismo, sfrenata esuberanza, caratterizzata da un atteggiamento quasi reverenziale verso l'ideale di libertà personale di coloro che già la possedevano.
In quel periodo furono distrutte la cultura e la civiltà degli indiani d'America, e in quel periodo nacquero praticamente tutti i grandi miti del West americano.

I racconti dei commercianti di pellicce, dei montanari, dei piloti dei battelli a vapore, dei cercatori d'oro, dei giocatori d'azzardo, dei banditi, dei soldati di cavalleria, dei cowboys, delle prostitute, dei missionari, delle maestre di scuola, dei coloni. Solo sporadicamente si udì la voce di un indiano e anche in quel caso il più delle volte fu riportata dalla penna di un bianco. L'indiano era l'oscura minaccia dei miti, e anche se avesse saputo scrivere in inglese, mai avrebbe trovato uno stampatore o un editore. Tuttavia, le voci indiane del passato non sono andate tutte perdute.

Poche autentiche testimonianze della storia americana del West furono messe per iscritto da indiani sia in pittografie, sia in inglese tradotto, e alcune riuscirono a essere pubblicate in oscuri giornali, opuscoli o libri scarsamente diffusi. Verso la fine del diciannovesimo secolo, quando si acuì notevolmente la curiosità dell'uomo bianco per gli indiani sopravvissuti alle guerre, intraprendenti giornalisti intervistarono spesso guerrieri e capi pellirosse e diedero loro la possibilità di esprimere le loro opinioni su ciò che stava accadendo nel West.
La qualità di queste interviste era molto varia, e dipendeva quasi sempre dalla bravura degli interpreti o dalla disposizione degli indiani a parlare liberamente.

Alcuni temevano rappresaglie dicendo la verità, mentre altri si divertivano a burlarsi dei giornalisti raccontando loro storie incredibili o prive di senso. Le dichiarazioni fatte dagli indiani su giornali dell.epoca devono essere quindi lette con discernimento, sebbene alcune di esse siano capolavori di ironia e altre rivelino alcuni slanci di poetico furore.
Da questo libro è tratto il film L'Ultimo pellerossa, presente nella sezione Cinema di questo cyberspazio.

Costo: Ebook gratuito. Formato Pdf
Colore: Pagine 242
Seppellite il mio cuore a Wounded Knee
Carrello degli acquisti
controlla o modifica
L'arco e la frecciaL'arco e la freccia. Cultura dei nativi americani

Mini libreria on line. Romanzi, libri, fumetti, documentari, film, musica e narrativa specializzata sui Pellirosse. La nostra ricerca nelle vecchie case e nei mercatini è continua quindi può verificarsi il caso che già il giorno successivo alla tua visita siano presenti libri o supporti prima assenti. Molte delle pubblicazioni sono gratuite: di quelle a corrispettivo gli ordini fatti non sono vincolanti, né per noi né per te, fino a che il processo del pagamento sia concluso in via anticipata per mezzo di PayPal.

© copyright by Calomino software - Cookies assenti -