La resa dei conti
La resa dei conti

Al pistolero Jonathan Corbett un potente uomo d'affari offre la candidatura al Senato. In cambio dovrà dargli un sostanzioso appoggio al progetto di una ferrovia trans-texana. Mentre il pistolero sta per accettare, convinto che l'impresa sarà di beneficio al paese, viene annunciato che uno straccione messicano, Cuchillo, ha violentato e ucciso una giovane donna. L'incarico di prendere vivo o morto il colpevole viene affidato a Corbett che ben presto si accorge che quella caccia all'uomo è la più lunga e difficile che abbia mai compiuto nella sua carriera. Cuchillo sembra imprendibile e ogni volta che viene catturato riesce nuovamente a fuggire.

Altri dettagli...