Pagina dei documentari

I nativi americani, gli indiani, avevano ed hanno ancora oggi un rapporto straordinario con la musica, la prima, la più spirituale delle discipline umane. Costoro dal nulla costruiscono misteriosi strumenti assemblati con canne e legni raccolte dal fondo delle foreste o dalle rive dei fiumi e con essi producono suoni, armonie e melodie che sono la pace dello spirito di chi riesce ad ascoltarli nella giusta dimensione. Per gli uomini rossi produrre musica, irradiare suoni nell'aria meglio dire, non è produrre divertimento, gioia per le orecchie, ma è elevare preghiera, è pregare il Grande Spirito e la Madre di tutte le madri. Con le note musicali i pellirosse cercano il contatto col soprannaturale, col divino, con Manitù, il Grande Spirito appunto, il padre di tutte le cose oltreché con la Natura.