Lista categorie
Romanzi
Libri
Documentari
Musica
Cinema free
Cinema free
Documentari free
Cavallo Pazzo
George Custer
Geronimo Apache
Indiani ed Esercito
Nuvola Rossa
Powhatan
Quanah Parker
Sterminio Indiani
Toro Seduto
Wounded Knee
Storia nella storia
Romanzi
Il Pianto dell'allodola
Ala di corvo
Io sono Cochise
Libri free
Seppellite il mio cuore...
Sulle Frontiere del West
La Scotennatrice
Le Selve Ardenti
Personaggi e storia
Musica free
El condor pasa
Hey heya naha
Canto Apache
Flauto magico
Canto d'amore
Canto di guerra
Indians Sacred Spirit
Ananau
Lobo
Bisonte ed indiani
Canto nella notte
Preghiera per la pace
Fuerza magica
L'ultimo dei mohicani
Spirit of freedom
Dances Of the wolf
Wayra Ly-O-Lay Aleloya
Danza della terra
Canto Navajo
RainDance
Canto Sioux
Saggezza pellerossa
Native American Music
Preghiera dei nativi
Apache five spirits
Utility
Contattaci
Segnalaci ai tuoi amici

Cavallo Pazzo

Cavallo Pazzo. Capo supremo tribù Sioux

Capo supremo tribù Sioux
vissuto dal 1841 al 1877.

Quando nacque, sua madre Coperta Sonante lo chiamo Cha-o-Ha, che vuol dire Tra-gli-Alberi, perché l'aveva partorito in un bosco sul fiume Cheyenne nell'anno in cui la sua tribù catturò cento cavalli, corrispondente al 1841 del nostro calendario. Ma lui decise di assumere quello che era il vero nome di suo padre, morto prematuramente: Tashunka Wikto, che i bianchi tradussero in Crazy Horse, cioè Cavallo Pazzo.

Leggi la storia...         Guarda il VideoClip

George Custer

George Custer. Colonnello esercito Usa

George Armst. Custer
vissuto dal 1839 al 1876.

George Custer nacque a New Rumley, un paesino dell’Ohio, il 5 dicembre 1839 da Emanuele Custer, fabbro del villaggio, e da Maria Ward Kirkpatrick. A dieci anni, venne mandato a Monroe nel Michigan, presso la sorella Lydia. Nella scuola che frequentava, la Young Men Academy di Alfred Stebbins, dimostrò subito quelle caratteristiche che lo avrebbero distinto per tutta la vita: orgoglio, arroganza, desiderio di gloria.

Leggi la storia...         Guarda il VideoClip

Geronimo

Geronimo. Capo tribù Apaches Chiricahua

Capo tribù Apache
vissuto dal 1820 al 1909.

Nato nel 1820, vicino all'attuale città di Clifton, Arizona. Il suo nome Apache era Goyahkla (colui che sbadiglia) e fu capo Chiricahua Apache leader religioso e guerriero, combattente contro chi minacciava iil suo popolo. Più tardi fu chiamato Geronimo (in spagnolo per Jerome), molto probabilmente a causa del modo in cui ha combattuto nella battaglia contro i soldati messicani che invocavano sempre San Girolamo per chiedere aiuto.

Leggi la storia...         Guarda il VideoClip

Indiani ed esercito

Indiani ed esercito. Uomini rossi ed uomini bianchi

Scout pellerossa
corpo militare Usa.

Gli scout indiani furono gli occhi e le orecchie dei soldati altrimenti ciechi e sordi, alle prese con territori vastissimi e sconosciuti dei quali i loro nemici, al contrario, conoscevano perfettamente ogni palmo. Sarebbe stato impossibile per uno squadrone di cavalleria affrontare una lunga caccia agli indiani e/o ad una banda di ribelli senza saperne seguire le tracce ed evitarne le imboscate, oppure, semplicemente, trovare una sorgente d’acqua alla quale dissetarsi.

Leggi la storia...         Guarda il VideoClip

Nuvola Rossa

Nuvola Rossa. Capo guerriero tribù Oglala Sioux

Capo Oglala Sioux
vissuto dal 1822 al 1909.

A causa dell'acquavite scadente venduta a suo padre dai bianchi, Nuvola Rossa, Makhpiya Luta capo degli Oglala Sioux (1822_1909), perse il genitore in giovane età, instaurando odio nel suo cuore nei confronti dei visi pallidi. Crebbe con lo zio Old Smoke e ben presto iniziò a partecipare alla guerra contro altre tribù dove nel corso di una di esse, riportò due scalpi che confermò come a soli 15 anni avesse già ucciso i suoi primi avversari.

Leggi la storia...         Guarda il VideoClip

Powhatan

Powhatan della Virginia

Tribù pellirosse
vissuti nei primi del 1600.

Al tempo che i coloni inglesi vi arrivarono, nella primavera del 1607, la costa della Virginia era abitata dagli indiani Powhatan, un popolo di lingua algonchina. I Powhatan erano composti da 30 gruppi tribali, con una popolazione totale di circa 14.000 persone sotto il controllo di capo Wahunsonacock, a volte chiamato anche capo Powhatan, come la sua gente. I Powhatan vivevano in villaggi di case costruite con rami di alberello composti a telai.

Leggi la storia...         Guarda il VideoClip

Quanah Parker

Quanah Parker, l'ultimo capo del Quahada Comanche Indians

capo dei Comanche
vissuto dal 1845 al 1911.

Quanah Parker, l'ultimo capo del Quahada Comanche Indians, figlio di Peta Nocona, capo guerriero, e di Cynthia Ann Parker, donna bianca, nacque verso il 1845 vicino ad Elk Creek, a sud dei Monti Wichita, in quello che oggi è l'Oklahoma. Ci sono comunque dubbi riguardo al suo luogo di nascita: un quadro a pennarello di tale Centennial su Cedar Lake a sud est di Seminole, Texas, nella contea di Gaines, sostiene tale sito il luogo di nascita di Quanah.

Leggi la storia...         Guarda il VideoClip

Sterminio indiani

Sterminio indiani. Il tradimento degli uomini bianchi

Il genocidio di un popolo
avvenuto dal 1607 al 1890.

Morte di un popolo, da Il libro nero degli Usa, nel 1607. Dal 1610 iniziò lo sterminio dei nativi che proseguì fino al 1890, anno in cui i cavalleggeri dell’esercito massacrarono la popolazione Lakota, nel Sud Dakota. Assetati di oro, argento e pellicce, i bellicosi soldati a cavallo, armati di fucili, ebbero gioco facile contro popolazioni pacifiche che erano armate solo di archi e di frecce e non conoscevano la polvere da sparo, il denaro e la proprietà privata.

Leggi la storia...         Guarda il VideoClip

Toro Seduto

Tatanka Yotanka, Sitting Bull, Toro Seduto. Il più grande!

Capo tribù Sioux
vissuto dal 1831 al 1890.

Tatanka Yotanka, Sitting Bull, Toro Seduto nasce nel 1831 a Grand River, Sud Dakota, terra in un tempo lontano chiamata dai nativi Many Caches per via delle numerose scorte di viveri nascoste nel sottosuolo. A quattordici anni partecipò alla sua prima battaglia contro un gruppo di guerrieri Crow. La sua audacia e il suo attaccamento al suo popolo gli fecero guadagnare in un primo momento la nomina al gruppo dei Cuori Forti e più tardi divenne un importante membro dei Mangiatori Silenziosi.

Leggi la storia...         Guarda il VideoClip

Wounded Knee

L'ultima strage, l'ultima infamia

L'ultima strage
giorno 29 dicembre 1890.

Il Massacro di Wounded Knee o la battaglia di Wounded Knee è stato l'ultimo conflitto armato tra la Grande Nazione dei Sioux e gli Stati Uniti d'America. Esso avvenne il 29 dicembre 1890, quando 365 soldati del 7° Cavalleria Usa, sostenuti da quattro cannoni Hotchkiss, circondarono un accampamento di Miniconjou (Lakota) e Hunkpapa Sioux (Lakota) vicino a Wounded Knee Creek, South Dakota. L'esercito aveva solo l'ordine di scortare i Sioux alla ferrovia per il trasporto a Omaha, nel Nebraska.

Leggi la storia...         Guarda il VideoClip